GM: I conti battono le attese grazie alla forte domanda negli USA

gm-i-conti-battono-le-attese-grazie-alla-forte-domanda-negli-usa
Il logo di GM.

L'utile prima delle tasse di GM nell'America settentrionale è salito a circa $2 miliardi.

CONDIVIDI

General Motors (US37045V1008) ha comunicato oggi che nel secondo trimestre del 2013 il suo utile è calato del 24% a $1,41 miliardi, pari a $0,93 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile del gruppo di Detroit ha ammontato a $0,84 per azione. I ricavi sono aumentati del 4% a $39,1 miliardi. Gli analisti avevano atteso un utile di $0,75 per azione e ricavi di $38,4 miliardi.

GM ha registrato anche lo scorso trimestre una solida performance sul mercato domestico. L'utile prima delle tasse è aumentato nell'America settentrionale del 4,5% a $1,98 miliardi.

La perdita in Europa è stata ridotta da $394 milioni a $110 milioni. L'utile prima delle tasse delle attività internazionali è sceso, a causa dell'aumento dei costi, da $627 a $228 milioni.

Nel pre-borsa il titolo sale al momento del 2,7%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro