etoro

USA: L'FMI si attende nel 2014 un significativo slancio congiunturale

usa-lfmi-si-attende-nel-2014-un-significativo-slancio-congiunturale
USA, l'FMI prevede per il 2014 un'accelerazione della crescita. © Shutterstock

L'FMI prevede che il PIL degli USA crescerà nel 2014 del 2,7%.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) si attende che negli USA ci sarà nel 2014 un significativo slancio congiunturale. "Conformemente alle aspettative la crescita dovrebbe rimanere tiepida nel 2013, prima di accelerare nel 2014", spiega l'FMI nel suo rapporto annuale sulla situazione negli USA.

L'organizzazione con sede a Washington prevede per quest'anno un aumento del PIL statunitense dell'1,7% e per il prossimo del 2,7%.

L'FMI avverte tuttavia che le condizioni dell'economia sono lungi dall'essere normali. Il tasso di disoccupazione dovrebbe infatti attestarsi quest'anno al 7,6% e scendere nel 2014 solo leggermente al 7,3%.

L'FMI indica che un deterioramento della crisi del debito nella zona euro peserebbe sulla ripresa negli USA. L'FMI aggiunge che la Federal Reserve deve procedere con cautela con il suo piano di riduzione degli stimoli monetari. "La ripresa potrebbe venir frenata anche da un aumento dei tassi più veloce del previsto, che creerebbe ugualmente dei rischi per la crescita globale".

L'FMI vede infine rischi nei tagli al budget. "Il consolidamento fiscale deve avvenire in maniera equilibrata e graduale". Secondo l'FMI che il "sequester", cioè i tagli automatici alla spesa entrati in vigore in primavera, potrebbe avere un impatto negativo nel lungo termine.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS