USA: L'indice ISM non-manifatturiero sale a luglio a 56 punti

usa-lindice-ism-non-manifatturiero-sale-a-luglio-a-56-punti
Il settore statunitense dei servizi ha accelerato a luglio. © Shutterstock

Il dato è migliore delle previsioni degli economisti.

L'indice ISM non-manifatturiero è salito a luglio, rispetto a giugno, da 52,2 a 56 punti. Si tratta del più alto livello da febbraio. Gli economisti avevano previsto un aumento a 53,2 punti.

Ricordiamo che un valore al di sopra di 50 punti segnala un'espansione del settore statunitense dei servizi mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Il sottoindice relativo ai nuovi ordini, un indicatore della futura domanda, è salito lo scorso mese, rispetto a giugno, da 50,8 a 57,7 punti, quello relativo alla produzione da 51,7 a 60,4 punti e quello relativo ai prezzi pagati da 52,5 a 60,1 punti. Il sottoindice relativo all'occupazione è sceso da 54,7 a 53,2 punti e quello relativo alle scorte da 54,5 a 53,4 punti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS