Borsainside.com

Wall Street chiude ancora in ribasso, male Wal-Mart

wall-street-chiude-ancora-in-ribasso-male-wal-mart
Pollice verso il basso per gli indici USA. © Shutterstock

A pesare su Wall Street è stata l'incertezza relativa all'esito delle trattative sul budget negli USA.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,2%. Per il Dow Jones e l'S&P 500 si è trattato della quinta seduta negativa di fila.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

A pesare su Wall Street è stata l'incertezza relativa all'esito delle trattative sul budget negli USA. Moody's ha indicato che se un accordo non dovesse venir raggiunto l'impatto negativo sui mercati finanziari e sull'economia sarebbe importante. Il segretario al Tesoro, Jack Lew, ha avvertito da parte sua che il tetto del debito sarà raggiunto il 17 ottobre.

Wal-Mart (US9311421039) ha perso l'1,5%. Secondo "Bloomberg" il colosso della distribuzione starebbe riducendo gli ordini presso i fornitori per far fronte all'aumento delle scorte di magazzino.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,3% e Chevron (US1667641005) lo 0,3%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York per la quinta seduta di fila in rosso.

J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato il 2,7%. Secondo quanto riporta il "Wall Street Journal" l'istituto di credito sarebbe vicino a trovare un accordo con le autorità statunitensi per chiudere le accuse di illecito in materia di mutui ipotecari.

Facebook (US30303M1027) ha guadagnato il 2,1%. Canaccord Genuity ha avviato oggi la copertura sul titolo del social network con "Buy" ed un target sul prezzo a $60.

Mako Surgical (US5608791084) ha chiuso in rialzo dell'82,2%. Stryker (US8636671013) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare il produttore di robot per la chirurgia per $1,65 miliardi.

J. C. Penney (US7081601061) ha perso il 15%. Goldman Sachs crede la catena di grandi magazzini dovrà raccogliere nuovo capitale.

AutoZone (US0533321024) ha guadagnato il 2,6%. La prima catena statunitense di autoricambi ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi più di quanto atteso dagli analisti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS