etoro

Wall Street snobba lo shutdown e chiude positiva

wall-street-snobba-lo-shutdown-e-chiude-positiva
Wall Street ha chiuso oggi positiva. ©sjgh - Shutterstock

Dopo le perdite delle scorse sedute principali indici azionari statunitensi hanno registrato oggi una ripresa.

Dopo le perdite delle scorse sedute principali indici azionari statunitensi hanno registrato oggi una ripresa. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq Composite l'1,2%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Il tanto temuto "shutdown" è scattato. Il Congresso degli USA non ha potuto trovare un'intesa sul nuovo budget. La notizia era ormai scontata. Wall Street scommette inoltre ora che la pressione sulle forze politiche salirà affinchè raggiungano un accordo sul più importante tetto del debito.

Apple (US0378331005) ha guadagnato il 2,4%. Il miliardario e finanziere Carl Icahn ha comunicato attraverso Twitter di aver proposto a Tim Cook, il numero uno dell'impresa della mela, un mega programma di buy-back da $150 miliardi.

Merck (US5893311077) ha chiuso in rialzo del 2,4%. Il gruppo farmaceutico ha comunicato che taglierà altri 8.500 posti di lavoro nell'ambito di un piano volto a ridurre i costi annuali di circa $2,5 miliardi entro il 2015.

Walgreen (US9314221097) ha guadagnato il 4,5%. La prima catena statunitense di drugstore ha annunciato per il suo quarto trimestre fiscale un utile adjuste di $0,73 per azione. Il consensus era di $0,72 per azione.

Amazon (US0231351067) ha guadagnato il 2,7%. Il colosso del commercio elettronico ha comunicato che assumera’ quest’anno 70.000 lavoratori stagionali per soddisfare l'aumento della domanda durante il periodo delle vacanze.

Ford (US3453708600) ha guadagnato l'1,9%. Le vendite del costruttore statunitense sono aumentate lo scorso mese del 5,7%. Gli analisti aevano previsto una variazione nulla.

Il calo dei prezzi dei metalli ha pesato sui minerari. Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 3,2%, Freeport McMoRan (US35671D8570) lo 0,5%, Newmont Mining (US6516391066) il 3,2% e Coeur d'Alene (US1921081089) l'1,4%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS