Wall Street chiude in ribasso, ancora nessun accordo al Congresso

wall-street-chiude-in-ribasso-ancora-nessun-accordo-al-congresso
Wall Street ha chiuso in ribasso. © iStockPhoto

Lo shutdown dura ormai da una settimana. Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite l'1%. Male IBM. Bene Apple.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite l'1%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Gli investitori sono sempre più preoccupati a causa dell'impasse al Congresso. Lo "shutdown" dura ormai da una settimana. Lo speaker della Camera dei Rappresentanti, John Boehner, ha avvertito inoltre che i Repubblicani non alzeranno il tetto del debito se non ci saranno tagli alla spesa.

IBM (US4592001014) ha perso l'1,1%. Barclays ha tagliato il suo rating sul titolo del colosso dell'IT da "Overweight" ad "Equal-weight".

Boeing (US0970231058) ha chiuso in ribasso dello 0,4%. Airbus ha ottenuto un'importante commessa sul mercato giapponese, finora dominato dal gruppo statunitense.

Apple (US0378331005) ha guadagnato l'1%. Jefferies ha alzato il suo rating sul titolo dell'impresa della mela da "Neutral" a "Buy".

BlackBerry (CA7609751028) ha guadagnato il 4,8%. Secondo "Reuters" anche Cisco Systems (US17275R1023), Google (US38259P5089) e SAP (DE0007164600) sarebbero interessati al produttore di smartphone.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS