Skin ADV

Wall Street: Chiusura in rialzo su progressi trattative debito

wall-street-chiusura-in-rialzo-su-progressi-trattative-debito
Wall Street ha chiuso in rialzo. ©Frontpage - Shutterstock

Wall Street scommette che l'impasse sul debito verrà presto risolto. Il presidente Barack Obama ha dichiarato che nelle trattative sono stati fatti degli importanti progressi.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,6%.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Wall Street scommette che l'impasse sul debito verrà presto risolto. Il presidente Barack Obama ha dichiarato che nelle trattative sono stati fatti degli importanti progressi. Il capogruppo democratico al Senato, Harry Reid, ha detto da parte sua di essere ottimista che un accordo verrà raggiunto.

Netflix (US64110L1061) ha chiuso in rialzo del 7,8%. Secondo il "Wall Street Journal" il leader nel noleggio e nella vendita di video online starebbe negoziando con alcuni operatori via cavo per offrire i suoi servizi attraverso  set-top box.

Nel settore delle infrastrutture per i semiconduttori Lam Research (US5128071082) e KLA-Tencor (US4824801009) hanno guadagnato rispettivamente lo 0,9% e l'1,9%. J.P. Morgan ha avviato la copertura sui due titoli con "Overweight".

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,8% e Chevron (US1667641005) lo 0,8%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York lo 0,4%.

Facebook (US30303M1027) ha guadagnato lo 0,8%. Il social network che acquisterà la compagnia israeliana Onavo ed aprirà il suo primo ufficio in Israele.

Merck (US5893311077) ha perso l'1,1%. Bernstein ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo farmaceutico da "Outperform" a "Market perform".

Expedia (US3021251091) ha perso il 6,2%. Deutsche Bank ha tagliato il suo rating sul titolo del leader delle prenotazioni di viaggi online da "Buy" a "Hold".

AMD (US0079031078) ha guadagnato il 3,7%. Wedbush Securities ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di microprocessori da "Neutral" ad "Outperform".

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro