etoro

Wall Street chiude in rialzo, il tapering è più lontano

wall-street-chiude-in-rialzo-il-tapering-e-piu-lontano
Wall Street ha chiuso oggi in rialzo. ©sjgh - Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,2%. Dopo il rapporto sull'occupazione Wall Street scommette che la Fed rinvierà il "tapering" al prossimo anno.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,2%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Il rapporto sull'occupazione è stato meno positivo del previsto. Gli USA hanno creato lo scorso mese 148.000 posti di lavoro mentre gli economisti avevano atteso 183.000 posti di lavoro. La notizia ha alimentato la speculazione che la Fed rinvierà il "tapering" al prossimo anno per non mettere a rischio la ripresa nel breve termine.

DuPont (US2635341090) ha guadagnato l'1,2%. Il gruppo chimico ha annunciato per il terzo trimestre un utile adjusted di $0,45 per azione. Il consensus era di $0,41 per azione.

United Technologies (US9130171096) ha perso l'1,4%. Il gruppo industriale ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.

Netflix (US64110L1061) ha perso il 9,2%. Il leader nel noleggio e nella vendita di video online ha annunciato dei risultati di bilancio migliori delle attese del mercato, il CEO Reed Hastings ha però espresso preoccupazione a causa del recente rally del titolo.

Texas Instruments (US8825081040) ha perso l'1,7%. Il gigante dei semiconduttori ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma fornito un prudente outlook.

Whirlpool (US9633201069) ha guadagnato l'11,6%. Il primo produttore al mondo di elettrodomestici ha annunciato una solida trimestrale ed alzato le previsioni sul suo utile per l'intero 2013.

EMC (US2686481027) ha perso il 4,8%. Il primo fornitore al mondo di soluzioni di storage ha tagliato le sue previsioni per il 2013 a causa del declino della domanda da parte del settore pubblico statunitense.

Lockheed Martin (US5398301094) ha guadagnato il 3,8%. Il leader mondiale del settore della difesa ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed alzato le sue stime per il 2013.

FedEx (US31428X1063) ha guadagnato l'1,8%. J.P. Morgan ha promosso il titolo del gruppo impegnato nella spedizione di merci da "Neutral" ad "Overweight".

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato