Wall Street: Gli indici recuperano, Nasdaq vira in positivo

wall-street-gli-indici-recuperano-nasdaq-vira-in-positivo
Wall Street è contrastata a metà seduta. © Shutterstock

Wall Street è contrastata a metà seduta. Ancora deboli i petroliferi. Vola Macy's.

CONDIVIDI

I principali indici azionari hanno recuperato terreno e sono a metà seduta poco mossi. Il Dow Jones perde al momento lo 0,1%, il Nasdaq Composite guadagna lo 0,5%.

A frenare Wall Street sono oggi le notizie arrivate dall'estero.

Il meeting del Partito Comunista della Cina ha deluso le attese degli investitori. Sono stati forniti infatti solo pochi dettagli su eventuali misure a sostegno dell'economia.

La Bank of England ha inoltre segnalato che potrebbe alzare i suoi tassi prima di quanto finora previsto dai mercati.

I petroliferi sono anche oggi deboli nonostante la ripresa del prezzo del petrolio. Exxon Mobil (US30231G1022) perde lo 0,4% e Chevron (US1667641005) li 0,4%.

Macy's (US55616P1049) guadagna il 9,5%. La catena di grandi magazzini ha annunciato una trimestrale che ha superato nettamente le previsioni degli analisti.

Mondelez International (US50075N1046) guadagna il 2,2%. Starbucks (US8552441094) è stata condannata a versare al gruppo alimentare $2,8 miliardi per aver interrotto arbitrariamente un accordo di collaborazione che durava dal 1998.

U.S. Steel (US9129091081) guadagna l'1,2%. Morgan Stanley ha promosso il titolo del produttore d'acciaio ad "Overweight".

Qualcomm (US7475251036) guadagna l'1,8%. Goldman Sachs ha introdotto il titolo del primo produttore al mondo di chip per cellulari nella sua "Conviction Buy List".

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro