Oro: La domanda scende nel terzo trimestre ai minimi da quattro anni

oro-la-domanda-scende-nel-terzo-trimestre-ai-minimi-da-quattro-anni
La domanda di oro è scesa significativamente nel terzo trimestre. © Shutterstock

La domanda di oro è scesa nel terzo trimestre a livello globale del 21%. Hanno pesato i deflussi dagli ETF e il declino degli acquisti da parte dell'India.

CONDIVIDI

Il World Gold Council ha comunicato oggi che la domanda di oro è calata nel terzo trimestre del 2013 del 21% a 868,5 tonnellate, ovvero ai minimi da quattro anni.

Il calo è stato causato dai forti deflussi dagli ETF (-119 tonnellate) e dal declino degli acquisti da parte dell'India (-32%).

La domanda di oro per investimenti è scesa complessivamente del 56% a 185,5 tonnellate.

Il World Gold Council indica che escludendo i deflussi dagli ETF e l'India la domanda di oro è stata robusta nella maggior parte dei Paesi e dei settori.

La domanda da parte dei gioielleri è aumentata del 5% a 486,7 tonnellate. Si tratta del più alto livello da tre anni. Nella sola Cina la domanda da parte dei gioielleri è aumentata del 29% a 164 tonnellate. La domanda da parte dei gioielleri indiani è scesa, a causa delle restrizioni all'importazione introdotte dal governo, del 23% a 105 tonnellate.

La domanda per monete lingotti ha ammontato a livello globale a 304,2 tonnellate, in aumento del 6% rispetto al terzo trimestre del 2012.

Gli acquisti da parte delle banche centrali sono scesi del 17% a 93 tonnellate.

La domanda da parte del settore industriale è salita dell'1% a 102,8 tonnellate.

In termini di controvalore la domanda di oro è scesa lo scorso trimestre, a seguito del calo prezzo dell'oro, del 37% a $37 miliardi.

L'offerta di oro è calata nel terzo trimestre da anno ad anno del 3% a 1.145,5 tonnellate. La produzione da parte delle miniere è salita del 4%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro