Wall Street riprende vigore, Dow Jones +0,8%, Nasdaq +0,7%

wall-street-riprende-vigore-dow-jones-08-nasdaq-07
Wall Street ha chiuso in netto rialzo. © Shutterstock

A spingere Wall Street sono stati gli impulsi arrivati dal fronte macroeconomico. Bene Exxon Mobil e AIG. Vola LSI. Male Twitter.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,8%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

Secondo gli operatori a Wall Street che le perdite della scorsa settimana sarebbero state eccessive, il possibile inizio del tapering sarebbe ormai già scontato nei prezzi.

A spingere gli acquisti sono stati gli impulsi arrivati dal fronte macroeconomico. La produzione industriale statunitense ha registrato a novembre il più forte aumento da un anno. L'indice realtivo al settore manifatturiero della zona euro è salito inoltre a dicembre ai massimi livelli da 31 mesi.

Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato il 2%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo petrolifero a "Buy".

AIG (US0268741073) ha guadagnato l'1,1%. Il gruppo assicurativo ha annunciato che cederà le sue attività nel leasing di aerei a AerCap (NL0000687663) per $5,4 miliardi.

Sprint (US8520611000) ha perso l'1,4%. Secondo delle voci di stampa l'operatore di telefonia mobile avrebbe l'intenzione di acquistare il rivale T-Mobile USA (US8725901040).

LSI (US5021611026) ha chiuso in rialzo del 38,6%. Avago Technologies (SG9999006241) ha annunciato che acquisterà il produttore statunitense di chip per $6,6 miliardi.

Twitter (US90184L1026) ha perso il 4,1%. Wells Fargo ha tagliato il suo rating sul titolo del noto sito di microblogging da "Market Perform" a "Underperform".

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro