Oro in ripresa, ma il rischio sell-off rimane

oro-in-ripresa-ma-il-rischio-sell-off-rimane-
Il prezzo dell'oro ha registrato la scorsa settimana una moderata ripresa. © Shutterstock

Il prezzo dell'oro ha guadagnato la scorsa settimana lo 0,9%. La situazione resta tuttavia negativa. Al di sotto di $1.155,00 potrebbe scattare un sell-off.

Il prezzo dell'oro ha registrato la scorsa settimana una ripresa. Il future con scadenza dicembre ha guadagnato al Comex nelle ultime cinque sedute lo 0,9% ed ha chiuso venerdì a $1.214 all'oncia.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La moderata risalita delle quotazioni non ha cambiato la situazione. Esattamente come previsto nella precedente analisi da Borsainside, dopo aver violato il supporto a $1.211,00, il prezzo dell'oro è sceso fino a circa $1.180,00. Al momento è in corso un normale pullback verso i precedenti minimi.

Il prezzo dell'oro potrebbe riprendere in ogni momento il suo trend ribassista. Al di sotto di $1.180,00 il prossimo target si troverebbe a $1.155,00. Se anche questo supporto non dovesse tenere ci sarebbe il rischio di un sell-off fino a $1.110,00.

Se il prezzo dell'oro dovesse invece superare $1.228,00 la sua ripresa potrebbe continuare fino a $1.240,00 e poi, eventualmente, fino a $1.265,00. Solo un superamento di quest'ultimo livello farebbe scattare un segnale positivo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS