Wall Street chiude in ribasso, peggior mese da maggio 2012

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il Dow Jones ha perso l’1%, l’S&P 500 lo 0,7% e Nasdaq Composite lo 0,5%. A gennaio il Dow Jones ha perso il 5,3%, l’S&P 500 il 3,6% e il Nasdaq Composite l’1,7%. Per il Dow Jones e l’S&P 500 si è trattato del peggior mese dal maggio del 2012.

Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa delle turbolenze nei Paesi emergenti. I prezzi al consumo hanno inoltre a sorpresa rallentato nella zona euro a gennaio. La notizia ha fatto riaumentare i timori dei mercati relativi ad una possibile deflazione in Europa. A pesare su Wall Street sono stati infine alcuni deludenti risultati societari.

Amazon (US0231351067) ha perso l’11%. Il colosso del commercio elettronico ha annunciato una trimestrale inferiore alle attese degli analisti ed avvertito che potrebbe registrare durante il corrente trimestre una perdita operativa.

MasterCard (US57636Q1040) ha chiuso in ribasso del 5,1%. Il gigante delle carte di credito ha annunciato per il quarto trimestre un utile adjusted di $0,57 per azione. Il consensus era di $0,60 per azione.

Mattel (US5770811025) ha perso il 12%. Il produttore al mondo di giocattoli ha annunciato una trimestrale nettamente inferiore alle previsioni degli analisti.

Chevron (US1667641005) ha perso il 4,1%. I ricavi del gruppo petrolifero sono calati nel quarto trimestre più di quanto atteso da Wall Street.

Google (US38259P5089) ha guadagnato il 4%. La compagnia del più utilizzato dei motori di ricerca ha registrato nel quarto trimestre una forte crescita dei ricavi.

Wal-Mart (US9311421039) ha perso lo 0,1%. Il maggiore gruppo mondiale del settore del commercio al dettaglio ha lanciato un profit warning.

Microsoft (US5949181045) ha guadagnato il 2,7%. Secondo quanto riportano diverse fonti il board del colosso del software nominerà probabilmente Satya Nadella, attuale direttore delle attività del gruppo nel cloud computing, come nuovo CEO.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.