Wall Street vira in rialzo, brillano i minerari

wall-street-vira-in-rialzo-brillano-i-minerari
Wall Street sale a metà seduta. ©Donald R. Swartz - Shutterstock

Il prezzo dell'oro ha superato temporaneamente quota $1.300 l'oncia. Male Cisco e Whole Foods. Vola Time Warner Cable.

CONDIVIDI

Dopo una debole apertura i principali indici azionari statunitensi hanno virato in positivo. Il Dow Jones guadagna al momento lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,5%.

Secondo gli operatori i dati sulle vendite al dettaglio e sulle nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sarebbero stati inferiori alle attese solo a causa dell'ondata di freddo che ha colpito molte aree degli USA.

I minerari guidano la lista dei rialzi. Barrick Gold (CA0679011084) guadagna il 4,7%, Freeport McMoRan (US35671D8570) l'1,1% e Newmont Mining (US6516391066) il 3,2%. Il prezzo dell'oro ha superato temporaneamente quota $1.300 l'oncia.

Nvidia (US67066G1040) guadagna il 2,3%. Il produttore di chip ha annunciato per il quarto trimestre un utile operativo di $0,32 per azione. Il consensus era di $0,24 per azione.

Cisco Systems (US17275R1023) perde il 4%. Il leader mondiale del networking per Internet ha avvertito di attendersi per il corrente trimestre un calo dei ricavi del 6-8%.

Whole Foods (US9668371068) perde il 7,4%. La catena di supermercati di prodotti organici e biologici ha annunciato una trimestrale inferiore alle attese degli analisti e tagliato le sue previsioni per l'intero esercizio.

Comcast (US20030N2009) perde il 4,1%. Il primo operatore via cavo degli USA ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare il rivale Time Warner Cable (US88732J1088) per $45,2 miliardi. Il titolo di Time Warner Cable sale del 6,8%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro