etoro

L'oro scende, ma la performance di febbraio è decisamente positiva

loro-scende-ma-la-performance-di-febbraio-e-decisamente-positiva
Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in ribasso. © Shutterstock

Il prezzo dell'oro ha perso oggi lo 0,8% ma a febbraio ha guadagnato il 6,6%. Ottima anche la performance mensile dell'argento.

Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in ribasso. Il future con scadenza aprile ha perso al Comex lo 0,8% a $1.321,60 l'oncia.

L'indice Michigan relativo alla fiducia dei consumatori e il Chicago PMI, un indicatore manifatturiero, hanno indicato che la ripresa negli USA sta continuando a rafforzarsi, anche se gradualmente. A Wall Street è di conseguenza aumentata la tendenza al rischio a scapito degli asset considerati a carattere difensivo.

A pesare sul prezzo dell'oro è stato inoltre il forte calo dello yuan. Visto che la Cina è insieme all'India il maggiore consumatore al mondo del metallo giallo l'impatto sulla domanda potrebbe essere significativo. Il deprezzamento dello yuan rende infatti l'oro più caro per i cittadini cinesi.

Durante l'intera settimana il prezzo dell'oro è calato dello 0,2%. Si è trattato del primo calo dopo tre settimane positive di fila. La performance di febbraio è rimasta tuttavia decisamente positiva: +6,6%. Già a gennaio l'oro si era apprezzato del 3,1%.

Tra gli altri principali metalli l'argento è salito questo mese dell'11%, il platino del 5,2% e il palladio del 5,9%. Il prezzo del rame è sceso a febbraio dello 0,3%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS