Wall Street: Vendite sulle azioni, salgono oro e Treasuries

wall-street-vendite-sulle-azioni-salgono-oro-e-treasuries
Wall Street ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. Male i settori finanzario ed industriale. Sale Apple. Vola Lorillard.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

A pesare su Wall Street è stato il rischio di guerra tra la Russia e l'Ucraina. Gli investitori hanno ridotto la loro tendenza al rischio e si sono rifugiati nell'oro e nei Treasuries. Il metallo giallo si è apprezzato di più del 2%, il rendimento del titolo decennale degli USA è sceso al 2,6%.

Il forte aumento dell'incertezza sul mercato si è riflesso nel VIX. L'indice della volatilità è balzato di circa il 15%.

I settori finanzario ed industriale sono stati particolarmente deboli. Tra i finanziari Visa (US92826C8394) ha perso il 2% e Citigroup (US1729671016) il 2,1%. Tra i titoli industriali General Electric (US3696041033) ha perso l'1,4% e 3M (US88579Y1010) l'1,9%.

Apple (US0378331005) ha guadagnato lo 0,3%. L'impresa della mela ha presentato CarPlay, un sistema che facilita l'utilizzo e l'ntegrazione dell'iPhone in auto.

Tyco International (CH0100383485) ha chiuso in rialzo del 2%. Il gruppo industriale ha ceduto le sue attività sudcoreana nella sicurezza al fondo di private equity Carlyle per circa $1,9 miliardi.

Ford (US3453708600) ha perso il 2%. Le vendite del costruttore di automobili sono calate lo scorso mese più di quanto atteso dagli analisti.

Lorillard (US5441471019) ha chiuso in rialzo del 9,3%. Secondo il "Financial Times" il produttore di sigarette sarebbe nel mirino del rivale Reynolds American (US7616951056).

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro