Wall Street chiude ancora debole, a picco Citigroup

wall-street-chiude-ancora-debole-a-picco-citigroup
Wall Street ha chiuso anche oggi in ribasso. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,5%. Pesano ancora le tensioni geopolitiche. Vola Alcoa.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,5%.

La seduta è stata piuttosto volatile. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa delle tensioni geopolitiche. I dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA sono stati constrastanti e non hanno potuto dare nuovi impulsi a Wall Street.

Citigroup (US1729671016) ha perso il 5,4%. La Fed ha bocciato il piano sul capitale dell'istituto di credito. Citigroup aveva chiesto di poter versare un dividendo di $0,05 per azione e di poter lanciare un buyback da $6,4 miliardi.

Accenture (BMG1150G1116) ha perso il 5%. Il leader della consulenza informatica ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.

GameStop (US36467W1099) ha perso il 4%. La catena di negozi specializzati nella vendita di videogiochi ha annunciato per lo scorso trimestre un utile di $1,90 per azione. Il consensus era di $1,92 per azione.

Baxter (US0718134069) ha guadagnato il 3,9%. Il gruppo farmaceutico ha annunciato che si scinderà in due compagnie indipendenti che saranno entrambe quotate in borsa.

Amgen (US0311621009) ha guadagnato l'1,8%. Morgan Stanley ha avviato la copertura sul titolo del leader mondiale della biotecnologia con "Overweight".

Alcoa (US0138171014) ha guadagnato il 6,2%. Un tribunale nel Regno Unito ha sostenuto le obiezioni avanzate dai produttori di alluminio contro una riforma della rete di stoccaggio del London Metal Exchange (LME).

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro