L'FMI taglia leggermente le previsioni di crescita per il 2014

lfmi-taglia-leggermente-le-previsioni-di-crescita-per-il-2014
L'FMI ha tagliato leggermente le sue previsioni di crescita. © Shutterstock

L'FMI prevede ora che il PIL globale aumenterà quest'anno del 3,6%.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha rivisto leggermente al ribasso le sue previsioni di crescita per il 2014 per tenere conto del rallentamento della crescita in alcuni grandi Paesi emergenti.

L'istituzione con sede a Washington prevede ora che il PIL globale aumenterà quest'anno del 3,6% rispetto al +3,7% della precedente stima. Le previsioni per il 2015 sono state confermate a +3,9%.

L'FMI indica che la ripresa dell'economia mondiale continua, ma avverte che i rischi nei Paesi emergenti sono aumentati a causa del ritorno della volatilità sui mercati finanziari e della riduzione degli stimoli monetari negli USA.

L'FMI ha tagliato le stime di crescita del Brasile per il 2014 da +2,5% a +2% e per il 2015 da +3,1% a +2,9%. Le stime per la Russia sono state riviste per il 2014 da +2,2% a +1.6% e per il 2015 da +2,7% a +2,5%. 

L'FMI è diventata un po' più ottimista per la zona euro. Le previsioni per il 2014 sono state alzate da +1% a +1,2% e per il 2015 da +1,4% a +1,5%.

Per quanto riguarda la sola Italia l'FMI ha confermato le sue previsioni a +0,6% per il 2014 e a +1,1%, quella per il prossimo anno.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS