Borsainside.com

Wall Street affonda, per il Nasdaq peggior seduta dal 2011

wall-street-affonda-per-il-nasdaq-peggior-seduta-dal-2011
Wall Street ha chiuso in deciso ribasso. © iStockPhoto

Il Dow Jones ha perso l'1,6%, l'S&P 500 il 2,1% e il Nasdaq Composite il 3,1%. Ondata di vendite sui titoli high-tech.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in deciso ribasso. Il Dow Jones ha perso l'1,6%, l'S&P 500 il 2,1% e il Nasdaq Composite il 3,1%. Per il Nasdaq Composite si è trattato della peggiore seduta dal novembre del 2011.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

I deboli dati relativi al commercio estero cinese hanno fatto riaumentare il nervosismo sui mercati finanziari. Gli operatori hanno osservato che anche a causa della crisi ucraina c'è ora maggiore incertezza sul futuro. Per questo motivo la tendenza al rischio starebbe scendendo rapidamente.

In questo contesto le vendite hanno colpito ancora una volta soprattutto i titoli high-tech. Nel settore biotech Amgen (US0311621009) ha perso il 4,9% e Celgene (US1510201049) il 5%. Nel settore di Internet Amazon (US0231351067) ha perso il 4,4% e Facebook (US30303M1027) il 52%. Nel settore dei semiconduttori Applied Materials (US0382221051) ha perso il 4,5% e Intel (US4581401001) il 2,1%.

Chevron (US1667641005) ha perso il 2%. Il gruppo petrolifero ha avvertito di attendersi per il primo trimestre un calo sequenziale del suo utile.

Bed Bath & Beyond (US0758961009) ha  chiuso in ribasso del 6,2%. La prima catena statunitense di articoli per la casa si attnede per il primo trimestre un utile di $0,92 - $0,96 per azione. Il consensus era di $1,02 per azione.

Rite Aid (US7677541044) ha guadagnato l'8,4%. La catena di drugstore ha annunciato per il suo quarto trimestre fiscale un utile di $0,06 per azione. Il consensus era di $0,02 per azione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS