J.P. Morgan: I conti deludono, il titolo affonda

j.p.-morgan-i-conti-deludono-il-titolo-affonda
Il logo di J.P. Morgan.

L'utile ed i ricavi di J.P. Morgan sono calati nel primo trimestre più delle attese. Crollano le accensioni di mutui.

CONDIVIDI

J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha annunciato oggi che nel primo trimestre del 2014 il suo utile netto è calato del 19% a $5,27 miliardi, pari a $1,28 per azione. Il consensus era di $1,40 per azione. A pesare è stata la debole performance delle attività nel trading e nei mutui ipotecari.

I ricavi di J.P. Morgan sono scesi lo scorso trimestre dell'8% a $23 miliardi. Gli analisti avevano previsto $24,4 miliardi.

I ricavi dell'investment banking son calati da anno ad anno del 15%. Le accensioni di mutui sono crollate del 68% a $17 miliardi.

I depositi sono cresciuti del 7% a $471,6 miliardi. Le vendite nelle carte di credito sono aumentate del 10% a $104,5 miliardi.

Il Tier 1 secondo Basilea III è rimasto stabile al 9,5%.

J.P. Morgan ha confermato di voler aumentare il suo dividendo da $0,38 a $0,40 per azione.

Nel pre-borsa il titolo scende al momento del 3,1%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro