I prezzi dei metalli precipitano, oro -2,1%

i-prezzi-dei-metalli-precipitano-oro--21
Il prezzo dell'oro ha chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

Sui prezzi dei metalli hanno pesato i timori relativi allo stato di salute dell'economia cinese e l'apprezzamento del dollaro. L'argento ha perso il 2,6%.

Ultime notizie: Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in forte ribasso. Il future con scadenza giugno ha perso al Comex il 2,1% a $1.300,30 l'oncia.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Tutti i metalli si sono oggi deprezzati significativamente. La massa monetaria ha registrato in Cina a marzo la più bassa crescita da quasi tredici anni. La notizia ha alimentato i timori dei mercati finanziari relativi allo stato di salute dell'economia del maggiore consumatore al mondo di materie prime.

A pesare è stato anche il rafforzamento del dollaro. Il Dollar Index, l'indice che misura il valore del biglietto verde in relazione al paniere delle altre principali valute, è salito fino a 79,90 punti rispetto a 79,76 punti di ieri. Un dollaro più forte è un fattore negativo per le materie prime denominate in dollari perchè le rende più care per chi possiede altre divise.

Tra gli altri principali metalli l'argento ha perso oggi il 2,6%, il platino l'1,6%, il palladio l'1,9% e il rame il 2%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS