GM, utile in forte calo nel primo trimestre ma sopra le attese

gm-utile-in-forte-calo-nel-primo-trimestre-ma-sopra-le-attese
Il logo di General Motors.

GM ha beneficiato soprattutto dell'aumento dei suoi prezzi nell'America settentrionale. Le vendite a livello globale sono aumentate del 2,3%.

CONDIVIDI

General Motors (US37045V1008) ha comunicato oggi che nel primo trimestre del 2014 il suo utile è calato dell'86% a $125 milioni, pari a $0,06 per azione. Il gruppo di Detroit ha richiamato circa 7 milioni di veicoli per un difetto al sistema di accensione. Il richiamo ha causato costi di $1,3 miliardi, pari a $0,48 per azione. A pesare sono stati inoltre i costi di ristrutturazione, soprattutto in Europa, e gli oneri legati alla svalutazione del bolivar venezuelano.

Escluse le voci straordinarie l'utile di GM si è attestato a $0,29 per azione. Il consensus era di soli $0,04 per azione. GM ha beneficiato soprattutto dell'aumento dei suoi prezzi nell'America settentrionale. I ricavi sono cresciuti lo scorso trimestre dell'1,3%. Il risultato ha corrisposto alle previsioni degli analisti.

Le vendite di GM a livello globale sono aumentate nei primi tre mesi del 2014 del 2,3% a 2,42 milioni di veicoli. Le vendite in Cina sono cresciute del 13% e in Europa di circa l'1%. Le vendite nell'America settentrionale sono scese del 2% e nell'America meridionale del 10%.

Nel pre-borsa il titolo sale al momento del 3,4%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro