Borsainside.com

Wall Street sale dopo la Fed, nuovo record per il Dow Jones

wall-street-sale-dopo-la-fed-nuovo-record-per-il-dow-jones
Wall Street ha chiuso in rialzo. ©Lisa S. - Shutterstock

Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno guadagnato lo 0,3%. Bene il settore industriale. Crollano eBay e Twitter.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in moderato rialzo. Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno guadagnato lo 0,3%. Il Dow Jones ha chiuso ad un nuovo record storico.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Come atteso da Wall Street la Fed ha ridotto il suo programma di acquisti di asset di altri $10 miliardi al mese. Dalla nota che accompagna le decisioni di politica monetaria è emerso un maggiore ottimismo sulla ripresa. Secondo la Fed i dati mostrerebbero che la crescita dell'attività economica ha di recente accelerato. La banca centrale ha inoltre osservato che la situazione sul mercato del lavoro è migliorata ulteriormente e che le spese per consumi sembrano crescere più rapidamente.

Le indicazioni arrivate dalla Fed hanno messo in ombra il debole dato sul PIL. L'economia statunitense è cresciuta nel primo trimestre di solo lo 0,1%. Gli economisti avevano previsto una crescita dell'1%.

Nel settore industriale General Electric (US3696041033) ha guadagnato lo 0,5%, 3M (US88579Y1010) l'1,1% e United Technologies (US9130171096) lo 0,7%. Il Chicago PMI, un indicatore del settore manifatturiero statunitense, è salito questo mese ai massimi da ottobre.

eBay (US2786421030) ha perso il 5%. Il leader delle aste online ha annunciato una trimestrale migliore delle previsioni degli analisti, il suo outlook ha però deluso le attese degli investitori.

Twitter (US90184L1026) ha chiuso in ribasso dell'8,6%. La crescita degli utenti attivi mensili del noto sito di microblogging ha rallentato ulteriormente nel primo trimestre.

Express Scripts (US3021821000) ha perso il 6,2%. La compagnia impegnata sul mercato dei servizi farmaceutici ha annunciato una debole trimestrlae e tagliato le sue stime per l'intero esercizio.

WellPoint (US94973V1070) ha guadagnato il 5,5%. Il gruppo impegnato nel settore dell'assicurazione sanitaria ha annunciato una solida trimestrale ed alzato le previsioni sul suo utile per l'intero esercizio.

Pepco Holdings (US7132911022) ha guadagnato il 17,4%. Exelon (US30161N1019) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare il gruppo rivale per $6,83 miliardi.

Energizer (US29266R1086) ha guadagnato il 14,3%. Il produttore di batterie ha annunciato che si scinderà in due parti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS