Yellen: Le condizioni dell'economia miglioreranno nel 2014

yellen-le-condizioni-delleconomia-miglioreranno-nel-2014
La sede centrale della Fed a Washington. © Shutterstock

Yellen si attende una solida crescita nel secondo trimestre. Il basso tasso d'inflazione sarà temporaneo.

L'economia statunitense terminerà quest'anno in una migliore condizione che nel 2013 nonostante il suo debole andamento nel primo trimestre. È quanto si legge nel documento preparato da Janet Yellen per la sua audizione al Senato.

"Dopo che ci siamo lasciati alle spalle il duro inverno, molti recenti indicatori hanno segnalato che un rimbalzo delle spese per consumi e della produzione è già in corso e che l'economia e sulla buona strada per registrare una solida crescita durante il corrente trimestre", ha indicato il nuovo numero uno della Federal Reserve.

Yellen si attende che il PIL degli USA crescerà quest'anno un po' di più dell'1,9% registrato nel 2013. Tra i rischi, Yellen ha citato un possibile rallentamento del settore immobiliare più prolungato del previsto. Le condizioni del mercato del lavoro sarebbero migliorate, ma sono ancora lungi dall'essere soddisfacenti.

Yellen ha aggiunto che la lentezza della ripresa continua a legittimare una politica monetaria altamente accomodante. Yellen ha tuttavia ribadito che l'azione della Fed è flessibile e reagirà a possibili cambiamenti delle prospettive.

Per quanto riguarda il basso tasso d'inflazione, Yellen è a conoscenza dei rischi ma crede che il fenomeno sarà temporaneo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS