Wall Street chiude mista, Dow Jones +0,7%, Nasdaq -0,3%

wall-street-chiude-mista-dow-jones-07-nasdaq--03
Wall Street ha chiuso mista. ©Natalia Bratslavsky - Shutterstock

Brilla il settore dell'assicurazione sanitaria. Forti vendite sui titoli Internet. Electronic Arts vola dopo i conti.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi misti. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,7% e l'S&P 500 lo 0,6%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,3%.

La seduta è stata volatile. La situazione in Ucraina resta molto incerta anche se il presidente russo Vladimr Putin ha mandato dei segnali di distensione. Janet Yellen ha inoltre indicato, nella sua audizione al Senato, di attendersi un miglioramento delle condizioni dell'economia ma avvertito che la debolezza del mercato immobiliare rappresenta un rischio.

Nel settore dell'assicurazione sanitaria UnitedHealth (US91324P1021) ha guadagnato il 3,5%, Humana (US4448591028) l'8,4% e Aetna (US00817Y1082) il 2,7%. Circa l'80% degli americani che ha scelto un piano assicurativo con l'Affordable Care Act (Obamacare) ha pagato la polizza, attivando la copertura sanitaria. Humana ha inoltre annunciato una trimestrale migliore delle attese del mercato.

Seduta positiva anche per il settore finanziario. J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato l'1,3%, Wells Fargo (US9497461015) l'1,3% e American Express (US0258161092) il 2,1%.

Walt Disney (US2546871060) ha perso lo 0,9% nonostante abbia aumentato lo scorso trimestre l'utile ed i ricavi più di quanto atteso dagli analisti.

Mondelez International (US50075N1046) ha guadagnato l'8,2%. Il gruppo alimentare ha annunciato la fusione delle sue attività nel caffè con D.E Master Blenders 1753. La nuova entità sarà il leader mondiale del settore con un giro d'affari annuo superiore a $7 miliardi.

Electronic Arts(US2855121099) ha guadagnato il 21%. Il leader dei videogiochi ha annunciato per il suo quarto trimestre fiscale un utile operativo di $0,48 per azione. Il consensus era di soli $0,11 per azione.

Whole Foods (US9668371068) ha perso il 18,8%. La catena di supermercati di prodotti organici e biologici ha tagliato, per la terza volta da novembre, le sue previsioni per l'intero esercizio.

Groupon (US3994731079) ha perso il 20,7%. Il sito specializzato nell'offerta di sconti e promozioni si attende per il corrente trimestre un utile adjusted di massimo $0,02 per azione. Gli analisti avevano previsto $0,03 per azione.

AOL (US00184X1054) ha perso il 20,6%. La compagnia web ha annunciato per il primo trimestre un utile adjusted di $0,34 per azione. Il consensus era di $0,45 per azione.

Yahoo! (US9843321061) ha perso il 6,6%. Dalla documentazione depositata per la IPO a Wall Street è emerso che la partecipata cinese Alibaba si valuta $109 miliardi. Il mercato si era atteso una valutazione di almeno $150 miliardi.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro