Petrolio: La produzione degli Stati Uniti vola nel 2014

petrolio-la-produzione-degli-stati-uniti-vola-nel-2014
La produzione statunitense di petrolio ha registrato una crescita record. © Shutterstock

Gli Stati Uniti hanno prodotto 10 milioni di barili al giorno. Si tratta del più alto livello dal 1986. Anche il consumo sale sensibilmente.

CONDIVIDI

La produzione di petrolio degli Stati Uniti ha registrato nel 2013 una crescita record. È quanto emerge dal "Statistical Review of World Energy", il rapporto annuale redatto da BP (GB0007980591), considerato un documento di riferimento per l'intero settore.

La produzione statunitense di petrolio è cresciuta lo scorso anno di 1,1 milioni di barili al giorno a 10 milioni di barili al giorno ovvero ai più alti livelli dal 1986. Già nel 2012 la produzione degli USA aveva registrato una crescita record grazie al boom dello scisto.

L'intera produzione globale è cresciuta lo scorso anno di soli 560.000 barili al giorno (+0,6%).

Allo stesso tempo il consumo di petrolio degli Stati Uniti è cresciuto significativamente, superando per la prima volta dal 1999 quello della Cina. La domanda statunitense è aumentata nel 2014 di 400.000 barili al giorno contro l'aumento di 390.000 barili al giorno di quella cinese.

Il consumo totale di greggio a livello globale è aumentato lo scorso anno di 1,4 milioni di barili al giorno. L'aument è stato leggermente superiore alla media storica.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro