Skin ADV

Wall Street vira in rialzo, brilla Monsanto

wall-street-vira-in-rialzo-brilla-monsanto
Wall Street sale a metà seduta. © iStockPhoto

Bene Barnes & Noble dopo i conti. Bristol-Myers Squibb sale dopo successo studi anticancro. A picco il settore delle raffinerie.

Dopo aver aperto in leggero ribasso i principali indici azionari statunitensi sono passati in territorio positivo. Il Dow Jones e il Nasdaq Composite perdono al momento circa loo 0,1%.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Il PIL degli USA è calato nel primo trimestre del 2,9%. Si è trattato del più forte calo da cinque anni. Il mercato guarda tuttavia al futuro. Dopo il debole inizio dell'anno, causato da un'eccezionale ondata di freddo, la crescita dell'economia dovrebbe rimbalzare già durante il corrente trimestre.

A sostenere Wall Street sono anche alcune notizie positive arrivate dal fronte societario.

Monsanto (US61166W1018) guadagna il 5,4%. Il leader mondiale dell'agrochimica ha alzato le sue previsioni per l'intero esercizio e annunciato un programma di buyback da $10 miliardi.

Barnes & Noble (US0677741094) sale del 3,8%. La prima catena di librerie degli Stati Uniti ha ridotto lo scorso trimestre la sua perdita ed annunciato lo spin-off delle attività legate al suo tablet Nook.

Bristol-Myers Squibb (US1101221083) guadagna il 2,9%. Il gruppo farmaceutico ha annunciato che il nivolumab per il trattamento del melanoma ha raggiunto in uno studio clinico di Fase III il suo obiettivo primario.

General Mills (US3703341046) perde il 3,1%. Il produttore di cereali ha annunciato per il suo quarto trimestre fiscale un utile operativo di $0,67 per azione. Il consensus era di $0,72 per azione.

Nel settore delle raffinerie Valero Energy (US91913Y1001) perde il 9% e Marathon Petroleum (US56585A1025) il 7,5%. Il governo statunitense ha autorizzato, per la prima volta da 40 anni, l'esportazione di greggio.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro