Petrolio: Il WTI e il Brent chiudono in deciso ribasso

petrolio-il-wti-e-il-brent-chiudono-in-deciso-ribasso
Il prezzo del petrolio ha chiuso in deciso ribasso. © iStockPhoto

Il WTI ha perso il 2% e il Brent l'1,9%. Il WTI ha chiuso ai minimi da due mesi, il Brent ai minimi da tre mesi.

CONDIVIDI

Ultime notizie: Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi in forte ribasso. Il future sul WTI con scadenza agosto ha perso al NYMEX il 2% a $100,83 al barile. Si tratta del più basso livello da due mesi. Durante l'intera settimana il prezzo del petrolio è sceso del 3,1%.

Anche il Brent ha chiuso in forte ribasso. Il future con scadenza agosto ha perso all'ICE l'1,9% a $106,66 al barile. È il minimo da circa tre mesi. Durante la settimana il benchmark europeo ha perso il 3,5%.

I timori dei mercati relativi ad un possibile squilibrio tra la domanda e l'offerta si sono significativamente ridotti. L'Agenzia Internazionale per l'Energia (abbr. AIE) ha indicato oggi che il recente declino alla produzione in Iraq è stato compensato dall'aumento delle forniture da parte di Saudi Arabia, Iran, Nigeria ed Angola. La produzione da parte dei Paesi dell'OPEC è rimasta perciò a giugno sostanzialmente stabile a 30 milioni di barili al giorno.

La situazione in Libia si sta inoltre stabilizzando più velocemente del previsto. La compagnia statale National Oil Corp. ha annunciato che la riapertura del giacimento di El Sharara ha fatto risalire la produzione complessiva del Paese a 350.000 barili al giorno.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro