FMI: L'economia globale crescerà nel 2014 meno del previsto

fmi-leconomia-globale-crescera-nel-2014-meno-del-previsto
L'FMI ha tagliato le sue previsioni di crescita per il 2014. © Shutterstock

L'FMI si attende ora per quest'anno un aumento del PIL globale del 3,4%. Tagliate le previsioni per l'Italia a +0,3%.

CONDIVIDI

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha rivisto al ribasso le sue previsioni di crescita per l'economia globale nel 2014, dal 3,7% al 3,4%. La revisione è stata effettuata soprattutto per tenere conto del forte calo del PIL degli USA nel primo trimestre. L'FMI è diventato però anche più prudente sulla crescita di alcuni Paesi emergenti. L'istituzione con sede a Washington ha confermato di attendersi per il 2015 una crescita del PIL globale del 4%.

L'FMI avverte che una potenziale eccessiva reazione dei mercati finanziari al restringimento monetario della Federal Reserve è uno dei principali rischi al ribasso per la crescita. Gli esperti osservano che l'attuale piano per un rialzo dei tassi d'interesse alla metà della prossima estate è "appropriato", ma che tale tempestica potrebbe aver bisogno di essere rivista a seconda dei dati. "Ci potrebbero essere benissimo delle nuove turbolenze sui mercati finanziari come quelle che abbiamo visto nel maggio del 2013", ha spiegato  Olivier Blanchard capo economista dell'FMI.

Per quanto riguarda la sola Italia le previsioni per il 2014 sono state riviste a +0,3%, dal +0,6% indicato in primavera. Confermata invece la crescita all’1,1% nel 2015.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro