Wall Street contrastata a metà seduta, Apple pesa sul Nasdaq

wall-street-contrastata-a-meta-seduta-apple-pesa-sul-nasdaq
Gli indici statunitensi sono a metà seduta contrastati. © Shutterstock

In ripresa i petroliferi. Bene il settore dell'acciaio. Vola Concur. Affonda Delta Air Lines.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi sono a metà seduta contrastati. Il Dow Jones guadagna al momento lo 0,3%, il Nasdaq Composite perde lo 0,4%.

Il presidente ucraino Petro Poroshenko e quello russo Vladimir Putin hanno raggiunto un accordo per un "cessate il fuoco permanente" nell'Ucraina orientale. Impulsi positivi sono arrivati anche dall'Asia. La crescita settore cinese dei servizi ha accelerato ad agosto. Sul mercato pesano però le forti perdite di Apple (US0378331005): -3,3% a $99,86. La rivale Samsung Electronics (KR7005930003) ha presentato un nuovo smartphone con un display curvo che fornisce agli utenti un modo innovativo di accedere ai contenuti e alle informazioni. Il broker Pacific Crest ha inoltre consigliato di realizzare i benefici sul titolo dell'impresa della mela.

I petroliferi registrano una ripresa sulla scia del prezzo del petrolio. Exxon Mobil (US30231G1022) guadagna lo 0,9% e Chevron (US1667641005) lo 0,7%.

Navistar (US63934E1082) sale dell'1%. Il produttore statunitense di camion ha ridotto lo scorso trimestre la sua perdita più di quanto atteso dagli analisti.

Steel Dynamics (US8581191009) e U.S. Steel (US9129091081) guadagnano rispettivamente il 2,6% e il 2,8%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul settore dell'acciaio a "Attractive" indicando che i due titoli sono i suoi "top picks".

Concur Technologies (US2067081099) guadagna il 6,6%. Secondo delle indiscrezioni raccolte da "Bloomberg" il produttore di software starebbe studiando la sua vendita a dei grandi rivali come Microsoft (US5949181045) e SAP (DE0007164600).

Home Depot (US4370761029) perde un ulteriore 0,9%. La prima catena al mondo di distribuzione di articoli per il bricolage ha annunciato ieri di star investigando su una possibile fuga di dati relativi alle carte di credito dei clienti.

Delta Air Lines (US2473611083) perde il 5,3%. La compagnia aerea ha tagliato le previsioni sul suo margine operativo nel terzo trimestre.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro