Petrolio: L'OPEC taglia ancora le previsioni sulla domanda nel 2014

petrolio-lopec-taglia-ancora-le-previsioni-sulla-domanda-nel-2014
La domanda di petrolio aumenterà meno del previsto. © Shutterstock

L'OPEC si attende ora per quest'anno un aumento della domanda di 1,05 milioni di barili al giorno. Ridotte anche le previsioni per il 2015.

CONDIVIDI

L'OPEC ha tagliato per il terzo mese di fila le sue previsioni sulla crescita della domanda di petrolio.

L'OPEC indica nel suo ultimo bollettino mensile che le prospettive di crescita di alcuni grandi Paesi dell'OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) sono peggiorate.

L'OPEC prevede ora che la domanda di petrolio crescerà quest'anno di 1,05 milioni di barili al giorno a 91,2 milioni di barili al giorno. In precedenza era stata prevista una crescita di 1,10 milioni di barili al giorno. Anche le previsioni per il 2015 sono state ridotte, da 1,21 milioni a 1,19 milioni di barili al giorno.

Dal bollettino mensile emerge inoltre che l'OPEC si attende una richiesta significativamente minore del greggio prodotto dai suoi membri a causa della crescente produzione nell'America settentrionale.

Le previsioni sulla domanda per il petrolio del cartello sono state tagliate sia per il 2014 che il 2015 di 160.000 barili al giorno, rispettivamenta a 29,45 e a 29,20 milioni di barili al giorno. Ciò significa che la produzione dell'OPEC potrebbe scendere il prossimo anno ai più bassi livelli dai tempi della crisi globale del 2009.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro