Wall Street chiude contrastata, male i petroliferi, bene Citigroup

wall-street-chude-contrastata-male-i-petroliferi-bene-citigroup
Ancora una seduta volatile a Wall Street. ©lev radin - Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,1%, l'S&P 500 ha guadagnato lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,3%. Scende Wells Fargo. Rimbalza il settore aereo.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha perso lo 0,1%, l'S&P 500 ha guadagnato lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.

Wall Street si è indebolita significativamente nel finale di seduta. A pesare è stato il crollo del prezzo del petrolio. Tra i petroliferi Chevron (US1667641005) ha perso il 2% e ConocoPhillips (US20825C1045) il 2,8%. Il WTI ha perso oggi al NYMEX il 4,6% a $81,84 al barile. Si è trattato del più forte ribasso da quasi due anni.

Citigroup (US1729671016) ha guadagnato il 3,2%. L'istituto di credito ha annunciato per il terzo trimestre un utile adjusted di $1,15 per azione. Il consensus era di $1,12 per azione.

J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha perso lo 0,3%. La prima banca statunitense per asset ha annunciato per il terzo trimestre un utile di $1,36 per azione. Il consensus era di $1,38 per azione.

Wells Fargo (US9497461015) ha chiuso in ribasso del 2,7%. I ricavi della banca californiana nell'importante segmento dei mutui ipotecari hanno registrato lo scorso trimestre un calo su base sequenziale.

I titoli delle compagnie aeree sono rimbalzati. Delta Air Lines (US2473611083) ha guadagnato il 6,1% e United Continental Holdings (US9025498075) il 6,5%. L'Organizzazione mondiale della sanità ha comunicato che l'epidemia di ebola ha rallentato in Africa.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro