Wall Street sprofonda in apertura

wall-street-sprofonda-in-apertura
Wall Street ha aperto in deciso ribasso. © Shutterstock

Pesano i timori legati all'economia, alla Grecia e all'ebola. Male Intel e AbbVie.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno aperto oggi in deciso ribasso. Il Dow Jones perde al momento il 2% e il Nasdaq Composite il 2,1%.

Tutti i dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA sono stati peggiori delle attese. A pesare sono inoltre i nuovi timori relativi alla Grecia dopo che Fitch ha lanciato un allarme sulla solidità della banche elleniche. 

Intel (US4581401001) perde il 4,6%. Il leader mondiale dei semiconduttori ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti, Morgan Stanley ha però declassato il titolo ad "Underweight".

AbbVie (US00287Y1091) perde il 3,8%. Il gruppo farmaceutico ha annunciato che l'acquisizione del rivale Shire (JE00B2QKY057) potrebbe saltare dopo che il governo statunitense ha annunciato nuove regole sulla cosiddetta "inversione fiscale".

Nel settore aereo Delta Air Lines (US2473611083) perde il 5,3% e United Continental Holdings (US9025498075) il 5,4%. Un'altra infermiera in Texas è risultata positiva al test dell'ebola.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) perde il 2,8% e Chevron (US1667641005) l'1,9%. Il prezzo del petrolio scende anche oggi.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro