Skin ADV

Farmaceutici: AbbVie rinuncia all'acquisizione di Shire

farmaceutici-abbvie-rinuncia-allacquisizione-di-shire
Il logo di AbbVie.

Decisione presa dopo che gli USA hanno annunciato nuove regole sull'inversione fiscale. L'operazione avrebbe avuto un volume di circa 55 miliardi.

AbbVie (US00287Y1091) ha rinunciato all'acquisizione di Shire (JE00B2QKY057). La decisione è stata presa dopo che il governo statunitense ha annunciato nuove regole sulla cosiddetta "inversione fiscale".

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

AbbVie aveva a luglio raggiunto un accordo per acquistare Shire per circa 32 miliardi di sterline ($54,8 miliardi). Come parte della transazione il gruppo farmaceutico voleva spostare il suo domicilio nel Regno Unito per beneficiare delle minori tasse applicate alle imprese.

Il governo statunitense ha però reagito all'aumento di tali operazioni e svelato a settembre nuove regole fiscali per arginare il fenomeno dell'inversione fiscale che danneggia le entrate dell'erario.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro