Wall Street riprende vigore, brilla General Electric, male Google

wall-street-riprende-vigore-brilla-general-electric-male-google
Wall Street ha chiuso oggi in netto rialzo. © Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato l'1,6%, l'S&P 500 l'1,3% e il Nasdaq Composite l'1%. Seduta positiva per Morgan Stanley, Schlumberger e Honeywell.

CONDIVIDI

Dopo la debole performance delle scorse sedute i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,6%, l'S&P 500 l'1,3% e il Nasdaq Composite l'1%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha perso l'1%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite lo 0,4%.

Wall Street scommette che la politica monetaria negli USA resterà espansiva più a lungo del previsto dopo che il presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, ha aperto ieri ad un rinvio della fine dell'allentamento quantitativo.

A mettere di buon umore gli investitori sono stati inoltre i positivi dati macroeconomici e societari. In particolare l'indice Michigan relativo alla fiducia dei consumatori statunitensi è salito questo mese ai massimi da più di sette anni.

General Electric (US3696041033) ha guadagnato il 2,4%. Le attività industriali del conglomerato hanno registrato lo scorso trimestre una solida performance. I margini sono migliorati di 90 punti base.

Morgan Stanley (US6174464486) ha guadagnato il 2,1%. La banca d'affari ha aumentato lo scorso trimestre l'utile ed i ricavi più di quanto atteso dagli analisti.

Schlumberger (AN8068571086) ha guadagnato il 3,7%. Il leader a livello mondiale dei servizi per l'industria petrolifera ha annunciato per il terzo trimestre un utile di $1,49 per azione. Il consensus era di $1,46 per azione.

Honeywell (US4385161066) ha guadagnato il 4,3%. Il gruppo industriale ha annunciato una trimestrale superiore alle attese degli analisti ed alzato le sue stime per l'intero esercizio.

Google (US38259P5089) ha chiuso in ribasso del 2,5%. L'impresa del più utilizzato dei motori di ricerca ha annunciato una trimestrale inferiore alle attese del mercato.

Urban Outfitters (US9170471026) ha perso il 14,3%. La catena d'abbigliamento ha avvertito che il declino delle sue vendite potrebbe pesare sull'utile del terzo trimestre.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro