eToro

Petrolio sempre più in basso, WTI -3,3%

Petrolio sempre più in basso, WTI -3,3%
Ancora un ribasso per il prezzo del petrolio. © Shutterstock

Il WTI ha aggiornato i minimi dal maggio del 2009. Dall'inizio dell'anno -43%.

Il prezzo del petrolio continua a scendere. Il future sul WTI con scadenza gennaio ha chiuso oggi al NYMEX in ribasso del 3,3% a $55,91 al barile. Si tratta del più basso livello dal 15 maggio del 2009. Il WTI ha perso dall'inizio dell'anno il 43%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Il future sul Brent con scadenza gennaio ha perso all'ICE l'1,3% a $61,06 al barile. Era dal luglio del 2009 che il benchmark europeo non chiudeva a tali livelli. Il Brent ha perso finora quest'anno il 45%.

L'OPEC ha ancora una volta segnalato di non aver l'intenzione di intervenire per stabilizzare il mercato petrolifero. Il segretario generale Abdullah Al-Badri ha ribadito ieri che il cartello non ha alcun obiettivo in merito ai prezzi del petrolio.

Separatamente, il ministro dell'energia degli Emirati Arabi Uniti, Suhail Al-Mazrouei, ha affermato che l'OPEC non cambierà la decisione di mantenere invariata la produzione a 30 milioni di barili al giorno. "Non cambieremo idea perchè i prezzi vanno a $60 o a $40", ha spiegato. "Il mercato si stabilizzerà da solo", ha aggiunto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato