Beige Book, timori per la lenta crescita dei consumi e il calo del petrolio

Beige Book, timori per la lenta crescita dei consumi e il calo del petrolio
L'economia USA continua a crescere ad un ritmo tra il modesto e moderato. © Shutterstock

L'economia USA continua a crescere ad un ritmo tra il modesto e moderato. Bene manifattura e turismo. Sale la domanda di prestiti.

CONDIVIDI

La lenta crescita dei consumi e l'impatto del calo del prezzo del petrolio sono fonte di preoccupazione. È quanto emerge dal Beige Book della Federal Reserve.

Il rapporto dell'istituto centrale descrive ancora il ritmo di crescita "tra il modesto e il moderato". Diversi distretti della Fed sono inoltre ottimisti che l'economia possa migliorare nel 2015.

Tuttavia da alcune aree sono arrivati dei segnali negativi. Nel distretto di New York le vendite del commercio al dettaglio sono state durante il periodo natalizio inferiori alle attese. L'attività economica ha rallentato nel distretto di Dallas a causa del declino della domanda per i servizi petroliferi. Nel distretto di Boston la congestione del traffico nei porti ha impedito le esportazioni. L'attività nel settore immobiliare residenziale è stata in generale "sostanzialmente piatta". L'aumento dei salari è rimasto infine circoscritto ad alcune professioni specializzate.

Tra i fattori positivi si segnala il forte aumento delle vendite di automobili in molti distretti. La crescita dei viaggi ed il turismo ha accelerato. L'industria manifatturiera ha registrato un'espansione nella maggior parte dei distretti. L'attività nel settore immobiliare commerciale è cresciuta. La domanda di prestiti è aumentata e la qualità del credito è in generale migliorata leggermente.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro