Skin ADV

Draghi, già effetti positivi da misure espansive, alzate stime di crescita

Draghi, già effetti positivi da misure espansive, alzate stime di crescita
Mario Draghi, il presidente della BCE. ©miqu77 - Shutterstock

La BCE prevede ora per il 2015 una crescita del Pil dell'1,5% e per il 2016 dell'1,9%.

Le misure espansive della BCE stanno avendo già "significativi effetti positivi". Lo ha dichiarato in conferenza stampa Mario Draghi.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Il presidente dell'Eurotower ha indicato che le condizioni del credito per famiglie e imprese sono migliorate. La BCE inizierà ad acquistare asset per €60 miliardi al mese a partire dal 9 marzo. I dettagli saranno resi noti sul sito dell'istituto di Francoforte alle 15:30.

Draghi ha osservato che gli acquisti dureranno finchè la BCE non avrà raggiunto il suo obiettivo d'inflazione. Se necessario, l'allentamento quantitativo potrebbe essere prolungato.

Secondo Draghi la ripresa si starebbe ampliando e dovrebbe rafforzarsi grudualmente. I rischi maggiori deriverebbero dalla troppo lenta realizzazione delle riforme strutturali.

Lo staff della BCE ha alzato le sue stime sulla crescita del Pil dell'Eurozona per il 2015 dall'1% all'1,5% e per il 2016 dall'1,5% all'1,9%. Nel 2017 l'economia dovrebbe crescere del 2,1%.

Draghi ha spiegato che la trasmissione delle decisioni di politica monetaria all'economia reale contribuirà alla crescita e ridurrà i divari. L'inflazione resterà nel breve termine molto bassa. L'indice dei prezzi al consumo sarà addirittura negativo nei prossimi mesi.

Lo staff della BCE prevede ora che l'inflazione si attesterà allo 0,0% nel 2015 (da 0,7%) e all'1,5% nel 2016 (da 1,3%). Nel 2017 dovrebbe essere raggiunto il target della BCE all'1,8%.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro