Skin ADV

Wall Street rimbalza con le banche, Intel frena il Nasdaq

Wall Street rimbalza con le banche, Intel frena il Nasdaq
Wall Street ha chiuso in netto rialzo. © Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato l'1,5%, l'S&P 500 l'1,3% e il Nasdaq Composite lo 0,9%. Bene United Technologies. Scende il petrolio.

Dopo le perdite delle scorse sedute i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,5%, l'S&P 500 l'1,3% e il Nasdaq Composite lo 0,9%.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Le vendite al dettaglio sono calate negli USA a febbraio per il terzo mese di fila. Una parte del mercato scommette ora che la Fed possa iniziare ad alzare i tassi più tardi del previsto.

Wall Street ha beneficiato inoltre del rally dei bancari. J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha gudagnato l'1,9%, Citigroup (US1729671016) il 3,3%, Goldman Sachs (US38141G1040) il 3,1% e Morgan Stanley (US6174464486) il 6,1%. Le grandi banche statunitensi hanno superato la seconda parte degli "stress test" della Fed.

United Technologies (US9130171096) ha chiuso in rialzo del 2,5%. Il nuovo CEO Greg Hayes ha dichiarato che il gruppo industriale studierà lo spin off del produttore di elicotteri Sikorsky.

Dollar General (US2566771059) ha guadagnato il 4%. La catena discount ha annunciato che inizierà a versare un dividendo e che riacquisterà proprie azioni per $1 miliardo.

Intel (US4581401001) ha perso il 4,7%. Il maggiore produttore al mondo di semiconduttori ha tagliato le stime sui suoi ricavi nel primo trimestre.

Alibaba (US01609W102) ha perso lo 0,1%. Il colosso cinese del commercio elettronico ha investito $200 milioni nell'app di messaggistica Snapchat.

Tra i petroliferi Chevron (US1667641005) ha perso l'1,1% e Halliburton (US4062161017) lo 0,8%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in ribasso del 2,3%.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro