Fed elimina parola paziente da forward guidance

Fed elimina parola paziente da forward guidance
La sede centrale della Fed. © Shutterstock

La Fed è diventata più prudente sulle prospettive dell'economia ed ha tagliato significativamente le stime sul ritmo dei rialzi dei tassi.

CONDIVIDI

Il FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Federal Reserve, ha cambiato la forward guidance cancellando la parola "paziente" per il processo di normalizzazione della sua politica monetaria. L'istituto centrale ha tuttavia inviato segnali da "colomba", indicando che il primo rialzo dei tassi d'interesse non potrebbe avvenire prima di settembre. Wall Street ha di conseguenza virato in positivo dopo il comunicato.

Il FOMC ritiene ora che sarà appropriato alzare i tassi "quando avrà visto un ulteriore miglioramento del mercato del lavoro e sarà ragionevolmente fiduciosa che l'inflazione tornerà verso il suo obiettivo del 2% nel medio termine". L'odierna decisione è stata presa all'unanimità.

Dal comunicato emerge che la Fed è diventata più prudente sulle prospettive dell'economia. La banca centrale osserva che "la crescita economica ha rallentato leggermente".

La Fed ha tagliato significativamente le stime sul ritmo dei rialzi dei tassi. Le aspettative medie per i Fed Funds alla fine del 2015 sono ora allo 0,625%, dall'1,125% di dicembre. Secondo la maggior parte degli analisti ciò significa che il primo rialzo dei tassi avverrà a settembre piuttosto che a giugno.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro