Wall Street chiude contrastata, vendite su bancari e petroliferi

Wall Street chiude contrastata, vendite su bancari e petroliferi
Wall Street ha chiuso contrastata. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,7% e l'S&P 500 lo 0,5%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,2%. Scende Apple. Vola Guess.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha perso lo 0,7% e l'S&P 500 lo 0,5%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,2%.

Dopo il rally di ieri a Wall Street sono scattate delle prese di beneficio. Il settore bancario è stato uno dei peggiori. Bank of America (US0605051046) ha perso il 2,3%, Citigroup (US1729671016) il 2,5%, Goldman Sachs (US38141G1040) l'1,2% e Morgan Stanley (US6174464486) l'1,7%.

I dati macroeconomici pubblicati oggi non hanno potuto dare nuovi impulsi al mercato. Le richieste di sussidi alla disoccupazione e il superindice hanno corrisposto alle attese, il Philadelphia Fed ha registrato a sorpresa un calo. Il dollaro è rimbalzato, mentre il prezzo del petrolio ha riperso gran parte del terreno guadagnato ieri.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso l'1,9% e Chevron (US1667641005) l'1,8%. Il prezzo del petrolio scende attualmente a New York del 3,8%.  

Apple (US0378331005), che da oggi fa parte del Dow Jones, ha perso lo 0,8%. 

eBay (US2786421030) ha perso lo 0,9%. Piper Jaffray ha tagliato il suo rating sul titolo del leader delle aste online ad "Underweight".

Nucor (US6703461052) ha perso il 6,4%. Il produttore d'acciaio ha rivisto al ribasso le sue stime d'utile per il corrente trimestre.

Guess? (US4016171054) ha guadagnato il 16%. La casa d'abbigliamento ha annunciato una trimestrale che ha superato nettamente le attese degli analisti.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro