Skin ADV

USA, prezzi alla produzione +0,2% a marzo, come da attese

USA, prezzi alla produzione +0,2% a marzo, come da attese
I prezzi alla produzione hanno registrato una ripresa negli USA. © Shutterstock

Anche il PPI core è aumentato a marzo dello 0,2%. Gli esperti avevano atteso un aumento dello 0,1%.

Il Dipartimento del Lavoro ha comunicato oggi che l'indice dei prezzi alla produzione (Producer Price Index) è aumentato negli Stati Uniti a marzo dello 0,2%. Si è trattato del primo aumento dopo quattro cali mensili di fila. Il dato è conforme alle stime degli economisti.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Da anno ad anno il PPI è calato a marzo dello 0,8%. Si è trattato del primo calo su base annua da quando il dato viene elaborato.

Il PPI core, l'indice depurato dalle più volatili variazioni dei prezzi di cibo ed energia, è aumentato dello 0,2%. Gli esperti avevano atteso un aumento dello 0,1%. Su base annua il PPI core è salito dello 0,8%.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro