Borse USA proseguono in leggero ribasso

Borse USA proseguono in leggero ribasso
Wall Street scende leggermente a metà seduta. ©Jeremy Reddington - Shutterstock

Male il settore edile e SanDisk. Scende Goldman. Bene UnitedHealth. Vola Netflix.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi scendono leggermente a metà seduta. Il Dow Jones e il Nasdaq Composite perdono al momento lo 0,1%.

I dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA hanno segnalato un rallentamento della crescita. A frenare Wall Street sono inoltre i timori legati alla situazione della Grecia.

Nel settore edile Lennar (US5260571048) perde il 2,5% e D.R. Horton (US23331A1097) il 2,2%. Le costruzioni di nuove case sono aumentate negli USA a marzo di solo il 2%.

SanDisk (US80004C1018) perde il 4,6%. Il produttore di memorie si attende per il corrente trimestre ricavi tra $1,15 e 1,22 miliardi. Gli analisti avevano previsto $1,45 miliardi.

UnitedHealth (US91324P1021) guadagna il 3,4%. Il gruppo leader del settore dell'assicurazione sanitaria ha annunciato per il primo trimestre un utile di $1,46 per azione. Il consensus era di $1,35 per azione.

Netflix (US64110L1061) guadagna il 16,2%. Il leader nell'offerta di video online ha registrato lo scorso trimestre una crescita record di nuovi abbonati.

Citigroup (US1729671016) guadagna l'1,3%. La terza banca statunitense per asset ha annunciato per il primo trimestre un utile di $1,52 per azione. Il consensus era di $1,39 per azione.

Goldman Sachs (US38141G1040) perde lo 0,6% nonostante abbia annunciato una trimestrale nettamente migliore delle stime degli analisti.

Philip Morris International (US7181721090) guadagnato l'8,1%. Il produttore di sigarette ha rivisto al rialzo le stime sul suo utile nel 2015.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro