FCA, vendite USA +5,8% in aprile, sotto attese

FCA, vendite USA +5,8% in aprile, sotto attese
Fiat Chrysler ha aumentato le vendite negli USA meno del previsto. ©FotograFFF - Shutterstock

Bene i marchi RAM, Jeep e Chrysler. Calano le vendite di Fiat e Dodge. Titolo FCA in rosso al NYSE.

CONDIVIDI

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha annunciato oggi di aver aumentato ad aprile le sue vendite negli USA del 5,8% a 189.027 veicoli. Si è trattato per il costruttore italo-americano, del miglior aprile dal 2007. Il risultato è tuttavia inferiore alle previsioni degli analisti.

Le vendite di automobili di FCA sono aumentate lo scorso mese sul mercato statunitense del 29% a 49.788 unità, quelle di camion sono invece calate dell'1% a 139.239 unità.

Per quanto riguarda i singoli marchi le vendite di RAM sono aumentate del 4%, quelle di Jeep del 20% e quelle di Chrysler del 26%. Le vendite di Fiat sono scese del 13% e quelle di Dodge del 16%.

Reid Bigland, Responsabile commerciale per gli Stati Uniti, ha dichiarato: "In questo inizio di primavera, nove dei nostri modelli hanno r aggiunto livelli record e le nostre vendite complessive hanno registrato un aumento del 6 per cento, segnando il sessantunesimo mese consecutivo di crescita. Ottimo inizio per la nuova Jeep Renegade, che ha registrato vendite superiori alle 4.200 unità nel primo mese completo di commercializzazione, contribuendo al raggiungimento di un primato assoluto di vendite mensili per il marchio Jeep".

Durante i primi quarto mesi dell'anno FCA ha venduto negli USA 694.881 veicoli, il 6% in più rispetto allo stesso periodo del 2014.

Al NYSE il titolo di FCA scende al momento dell'1,5% a $14,53.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro