Wall Street amplia le perdite, Dow Jones -2,5%

Wall Street amplia le perdite, Dow Jones -2,5%
Wall Street ha ampliato le perdite. © Shutterstock

Tutte le blue chip in rosso. J.P. Morgan e Microsoft le peggiori. A picco il petrolio.

I principali indici azionari statunitensi hanno incrementato le loro perdite. Il Dow Jones scende al momento del 2,5% e il Nasdaq Composite del 2,4%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'indice ISM relativo al settore manifatturiero statunitense è sceso ad agosto ai minimi da più di due anni. La notizia ha incrementato ulteriormente i timori di Wall Street relativi allo stato di salute dell'economia.

I deboli dati relativi all'attività manifatturiera cinese avevano in precedenza confermato le difficoltà del colosso asiatico. Christine Lagarde, il numero uno del FMI, ha dichiarato che la crescita globale sarà probabilmente inferiore alle attese.

Tutti i titoli del Dow Jones sono in rosso. I peggiori sono J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) e Microsoft (US5949181045) che scendono di circa il 4%.

Tra i petroliferi Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) perde il 3,6% e Chevron (US1667641005) il 2,9%. Il prezzo del petrolio scende attualmente a New York del 7,1%.

Fuori dall'indice delle blue chip Dollar Tree (US2567471063) perde il 7,1%. Le vendite della catena discount sono cresciute lo scorso trimestre meno di quanto atteso dagli analisti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS