Wall Street chiude mista dopo la Fed, male i bancari

Wall Street chiude mista dopo la Fed, male i bancari
Wall Street ha chiuso mista. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,4% e l'S&P 500 lo 0,3%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,1%. Scendono Verizon e Oracle. Vola Cablevision.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi misti. Il Dow Jones ha perso lo 0,4% e l'S&P 500 lo 0,3%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,1%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Wall Street è stata molto volatile nelle ultime due ore di cotnrattazione. La Fed ha deciso di mantenere i suoi tassi invariati vicino allo zero. La notizia ha potuto sostenere solo temporaneamente il mercato. Gli indici hanno ripiegato significativamente dopo che Janet Yellen ha dichiarato in conferenza stampa che i rischi per l'economia globale mettono in ombra i segni di forza degli Stati Uniti mentre l'inflazione resta ostinatamente bassa.

Le vendite hanno colpito soprattutto i bancari. Bank of America (US0605051046) ha perso il 2,9%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 2,3% e Citigroup (US1729671016) l'1,8%.

Verizon Communications (US92343V1044) ha perso il 2,1%. Il CEO Lowell McAdam ha avvertito che gli utili potrebbero rimanere nel 2016 sui livelli di quest'anno.

Oracle (US68389X1054) ha perso il 4%. I ricavi del gigante dell'high-tech sono calati lo scorso trimestre più di quanto atteso dagli analisti.

Rite Aid (US7677541044) ha perso il 10,8%. La catena di drugstore ha annunciato per lo scorso trimestre un utile di $0,02 per azione. Il consensus era di $0,04 per azione.

Nvidia (US67066G1040) ha guadagnato lo 0,9%. Jefferies ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di chip a "Buy".

Cablevision (US12686C1099) ha chiuso in rialzo del 13,9%. Altice (LU1014539529) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare l'operatore via cavo per $17,7 miliardi.

Expedia (US3021251091) ha guadagnato il 3,3%. Le autorità antitrust statunitensi hanno approvato l'acquisizione di Orbitz (US68557K1097) da parte del leader delle prenotazioni di viaggi online.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS