Adobe: Trimestrale ok, ma l’outlook delude

Adobe (US00724F1012) ha registrato lo scorso trimestre una solida performance, il suo outlook ha però deluso le attese degli investitori.

Nel terzo trimestre fiscale terminato lo scorso 28 agosto il leader dei software per la grafica ha quadruplicato l’utile netto a $174,5 milioni, pari a $0,34 per azione. Su base adjusted l’utile ha ammontato a $0,54 per azione, in crescita del 93% rispetto al terzo trimestre del precedente esercizio. I ricavi sono aumentati del 21% a $1,22 miliardi. gli analisti avevano previsto in media un utile di $0,50 per azione e ricavi di $1,21 miliardi.

Adobe ha fatto ulteriori progressi nel cloud. Il numero degli abbonati alla Creative Cloud è aumentato lo scorso trimestre di 684.000 unità a 5,33 milioni di unità. Gli esperti avevano previsto un aumento di 640.000 unità.

Per il corrente trimestre Adobe prevede un utile tra $0,56 e $0,62 per azione e ricavi tra $1,28 e $1,33 miliardi. Il consensus era di un utile di $0,64 per azione e di ricavi di $1,36 miliardi.

Il titolo perde al momento nel pre-borsa il 3%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana Oggi in Tempo Reale - Wall Street

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.