Borsainside.com

Wall Street chiude positiva, rimbalza il settore biotech

Wall Street chiude positiva, rimbalza il settore biotech
Wall Street ha chiuso positiva. ©Bryan Busovicki - Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,7%, l'S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq Composite lo 0,9%. Bene Morgan Stanley. Crolla Yum! Brands.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,7%, l'S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq Composite lo 0,9%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La seduta è stata piuttosto volatile. Dopo un'apertura positiva Wall Street è passata in rosso a causa del calo del prezzo del petrolio. Nelle ultime ore di contrattazione il mercato azionario statunitense ha registrato tuttavia una forte ripresa.

I titoli biotech sono rimbalzati. Amgen (US0311621009) ha guadagnato il 5%, Celgene (US1510201049) il 4,3% e Gilead Sciences (US3755581036) il 2,8%.

Morgan Stanley (US6174464486) ha guadagnato l'1,8%. RBC Capital ha alzato il suo rating sul titolo della banca d'affari da "Sector Perform" ad "Outperform".

Yum! Brands (US9884981013) ha perso il 18,8%. Il gigante del fast-food, che controlla le catene "Pizza Hut" e "Kentucky Fried Chicken", ha annunciato una trimestrale inferiore alle attese degli analisti e tagliato le sue previsioni per l'intero esercizio.

Twitter (US90184L1026) ha guadagnato l'8%. Il miliardario saudita Alwaleed bin Talal ha incrementato nelle ultime sei settimane la sua partecipazione nel noto sito di micromessaggi a oltre il 5%.

Adobe (US00724F1012) ha perso il 5,3%. Il leader dei software per la grafica ha tagliato le stime per l'esercizio 2016 a causa della forza del dollaro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS