Wall Street chiude in ribasso, pesa il crollo di Valeant

Wall Street chiude in ribasso, pesa il crollo di Valeant
Wall Street ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,8%. Vendite sui petroliferi. Bene Boeing e General Motors.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,8%. A pesare su Wall Street sono state le forti perdite del settore farmaceutico.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Valeant Pharmaceuticals (CA91911K1021) ha perso il 19,2%. La casa d'investimento Citron Research ha accusato il gruppo farmaceutico canadese di gonfiare i suoi conti attraverso una rete di "farmacie fantasma". Valeant è arrivato a cedere il 40% ma ha recuperato terreno dopo che un suo portavoce ha rigettato le accuse. L'investitore attivista William Ackman, proprietario e gestore dell'hedge fund Pershing Square Capital, ha inoltre approfittato del crollo del titolo per acquistare altri 2 milioni di titoli della compagnia. Tuttavia la vicenda ha lasciato il segno sull'intero settore. Pfizer (US7170811035) ha perso l'1,6%, Bristol-Myers Squibb (US1101221083) il 2,2% e Allergan (US0184901025) l'1,7%.

Wall Street aveva iniziato in rialzo la seduta grazie ad alcuni positivi risultati societari.

Boeing (US0970231058) ha guadagnato l'1,7%. Il leader mondiale dell'industria aeronautica ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed alzato le sue stime per il 2015.

General Motors (US37045V1008) ha guadagnato il 5,8%. La trimestrale del costruttore di automobili ha superato nettamente le previsioni degli analisti.

Coca-Cola (US1912161007) ha perso lo 0,2%. I ricavi del primo produttore al mondo di bevande analcoliche sono scesi nel terzo trimestre più di quanto atteso dal mercato.

KLA-Tencor (US4824801009) ha guadagnato il 18,8%. Lam Research (US5128071082) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare il gruppo rivale per $10,6 miliardi.

SanDisk (US80004C1018) ha guadagnato il 2,1%. Western Digital (US9581021055) ha annunciato che acquisterà il produttore di memorie per circa $19 miliardi.

Yahoo! (US9843321061) ha perso il 5,2%. Il gigante di Internet ha annunciato per il terzo trimestre un utile adjusted di $0,17 per azione. Il consensus era di $0,19 per azione.

Twitter (US90184L1026) ha perso il 5,2%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo del noto sito di micromessaggi da "Equal-weight" ad "Underweight".

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,8% e Chevron (US1667641005) lo 0,7%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York il 2,4%.

Ferrari (NL0011509302) ha debuttato con successo a Wall Street. Collocato a $52, al top della forchetta di prezzo $48 - $52, il titolo della Rossa ha guadagnato nel suo primo giorno di contrattazione al NYSE il 5,8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro