eToro

Wall Street estende il rally, il Nasdaq torna sopra 5.000 punti

Wall Street estende il rally, il Nasdaq torna sopra 5.000 punti
Wall Street ha chiuso anche oggi in forte rialzo. ©Amy Nichole Harris - Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,9%, l'S&P 500 l'1,1% e il Nasdaq Composite il 2,3%. Volano Microsoft, Alphabet e Amazon.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in forte rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,9%, l'S&P 500 l'1,1% e il Nasdaq Composite il 2,3%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La Cina ha allentato a sorpresa ulteriormente la sua politica monetaria. Wall Street ha beneficiato inoltre dei positivi risultati societari, soprattutto delle compagnie high-tech. Il Nasdaq Composite ha chiuso, per la prima volta da due mesi, al di sopra di 5.000 punti.

Microsoft (US5949181045) ha guadagnato il 10,1%. Il colosso del software ha annunciato per il suo primo trimestre fiscale risultati finanziari nettamente migliori delle stime degli analisti.

Alphabet (US38259P5089) ha guadagnato il 7,7%. La holding che controlla Google ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed un programma di buyback da $5 miliardi.

Procter & Gamble (US7427181091) ha guadagnato il 2,9%. Il primo produttore al mondo di beni di consumo ha annunciato per il suo primo trimestre fiscale un utile adjusted di $0,98 per azione. Il consensus era di $0,95 per azione.

Amazon (US0231351067) ha guadagnato il 6,3%. Il leader mondiale del commercio elettronico ha chiuso a sorpresa il terzo trimestre in utile grazie alla sua forte crescita nel cloud.

AT&T (US00206R1023) ha perso lo 0,7%. I ricavi dell'operatore telefonico sono aumentati nel terzo trimestre meno di quanto atteso dagli analisti.

Tra i petroliferi Chevron (US1667641005) ha perso lo 0,4% e Halliburton (US4062161017) l'1,3%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in ribasso dell'1,7%.

Pandora Media (US6983541078) ha perso il 35,4%. La più popolare radio online degli USA ha annunciato che pagherà $90 milioni per mettere fine ad un contenzioso con l'industria musicale. Pandora prevede inoltre per il corrente trimestre ricavi di $325 - $330 milioni. Gli analisti avevano previsto $338 milioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato